DKC 6092 di Dekalb mostra ottima vitalità e spighe di grandi dimensioni e con tanti ranghi

Sarà la trebbia a dire la parola definitiva su questa annata, che sembra comunque molto favorevole per il mais. Lo testimoniano anche i campi della Kverneland Academy 2020 presso l’azienda agricola Valentini Luigi di Roncoferraro (Mantova), dove le piante mostrano un invidiabile stato di salute e spighe di notevoli dimensioni su tutte e tre le tesi a confronto: aratura, minima e strip-till.

Da sinistra Bruno Agazzani (agronomo della ditta Speziali Antenore e responsabile agronomico delle prove Academy), Stefano Tagliavini (Scam), Angelo Frascarelli e Gabriele Chiodini (docenti dell'Università di Perugia e responsabili scientifici del progetto) e due tesisti dell’ateneo umbro.

 

Come si nota dalla foto, il terreno risulta completamente pulito da infestanti grazie all’efficacia di Adengo Xtra.

 

I risultati della trebbiatura delle diverse tesi a confronto ci diranno anche come hanno influito sulla produzione, sia la semina a dose variabile del DKC 6092, sia la concimazione a dose variabile dei fertilizzanti Scam Nutrigran Top S sia l’Azotop 30 in copertura. Perfetto è risultato anche il controllo delle infestanti da parte di Adengo X Tra di Bayer.

 

Microsite - academy.kvernelandgroup.it